“Nontiscordardimé” a Serrone.

Il 20 marzo è stata una giornata particolare: primo giorno di primavera, una bella eclisse di sole visibile alle nostre latitudini e una splendida manifestazione con le scuole di Serrone che hanno aderito alla campagna NONTISCORDARDIMÉ 2015.IMG_0633

Circa 300 bambini della scuola primaria di Serrone e di Filettino, coordinati dalle rispettive insegnanti e dal maestro Luigi Luciani, hanno partecipato alla messa a dimora di due piante di tiglio nei pressi della vecchia fonte di Serrone, in località Piscolo. Poi hanno fatto ritorno alla loro scuola dove hanno continuato la giornata con cura e manutenzione delle aiuole, del cortile, degli spazi comuni, delle aule, dei locali di servizio. La manifestazione è proseguita presso la scuola media, sempre alla presenza del sindaco Nucheri, degli assessori Pagliaro (Cultura) e Lolli (Ambiente). Qui sono state piantumate tre piante di olivo prima di tornare a scuola e continuare con la cura degli spazi comuni. Il preside Tommaso Damizia ha ricordato prima ai bambini e poi ai ragazzi delle medie l’importanza del rispetto dell’ambiente per tutti, soprattutto per le giovani generazioni.IMG_0641

GAL circolo Wolf Fiuggi
GAL circolo Wolf Fiuggi

La presenza dei volontari dei circoli territoriali di Legambiente di Fiuggi e di Anagni ha colorato di giallo la manifestazione: gialli i cappellini donati ai più piccoli, gialle le bandiere per i più grandi. IMG_0649Ad ogni classe partecipante è stato consegnato un attestato di partecipazione ed una richiesta di impegno: la richiesta a ciascun alunno di essere tutore del suo ambiente, avendone cura, rispettandolo e facendo crescere anche in famiglia questa consapevolezza.