21 novembre: Festa dell’Albero

Torna anche quest’anno la Festa dell’Albero di Legambiente che si svolge contemporaneamente alla “Giornata Nazionale Dell’Albero”, la celebrazione che è stata istituzionalizzata con la Legge n. 10 del 14 gennaio 2013, recante “Norme per lo sviluppo degli spazi verdi urbani” (G.U. n. 27 del 1° febbraio 2013).
L’obiettivo dichiarato dal legislatore è quello di perseguire “attraverso la valorizzazione dell’ambiente e del patrimonio arboreo e boschivo l’attuazione del protocollo di Kyoto e le politiche di riduzione delle emissioni, la prevenzione del dissesto idrogeologico e la protezione del suolo, il miglioramento della qualità dell’aria, la valorizzazione delle tradizioni legate all’albero nella cultura italiana e la vivibilità degli insediamenti urbani”.
Altri aspetti i sono quelli legati alla promozione del verde per contrastare le emissioni di CO2, l’inquinamento dell’aria, prevenire la perdita di biodiversità.

Quest’anno Legambiente dedica la Festa dell’Albero a “Le radici dell’accoglienza” per porre l’attenzione sull’importanza della scuola come luogo di condivisione, partecipazione, coesistenza e valorizzazione di diverse culture.
Il Circolo Legambiente Anagni parteciperà a due iniziative per la Festa dell’Albero, che vedranno coinvolti gli alunni delle scuole:
– Mercoledì 21 novembre ad Anagni, con la piantumazione di alberi nelle pertinenze di due scuole cittadine (S. Filippo e Pantanello)
– Venerdi 23 novembre a Colleferro, con la piantumazione di alberi a Piazza Nassyria

In entrambe le occasioni, saranno messe a dimora giovani piante, di diverse specie, che il nostro circolo ha ricevuto dall’Ente Roma Natura tramite Legambiente Lazio.

La Giornata Nazionale dell’Albero sarà l’occasione anche per focalizzare l’attenzione sulla verifica del patrimonio arboreo.
A questo scopo, abbiamo già presentato al Comune di Anagni  una richiesta di ripristino delle piante mancanti sul Viale Giacomo Matteotti, la storica passeggiata tanto cara agli anagnini.